Prof. Gyan Shan Sahay

 

Il Prof. Gyan Shankar Sahay, esperto conoscitore della lingua sanscrita, è entrato nel 1976 a far parte del rinomato istituto di ricerca di Yoga Kaivalyadhama  di Lonavla, India,  come responsabile di ricerca nel dipartimento Filosofico-Letterario,  fino al suo ritiro nel luglio 2011.

Il Prof. Sahay ha oltre 34 anni di esperienza con gli studenti post-laurea presso il Gordhandas Seksaria College of Yoga, durante i quali si è dedicato all' insegnato della filosofia indiana e dei testi tradizionali dello Yoga.

Il prof. Sahay è membro del Comitato Consultivo di diverse Università e istituzioni in India e all'estero. È autore di più di 35 articoli di ricerca pubblicati su Yoga Mimamsa e su riviste indiane e straniere e co-editore di 12 libri sullo Yoga.

Inoltre, ha partecipato a diversi convegni nazionali e internazionali sullo Yoga.

Il Prof. Sahay è stato riconosciuto come Eminente Esperto dello  Yoga e oggi partecipa al progetto T.K.D.L. (Traditional Knowledge Digital Library),  congiuntamente al CSIR (Council of Scientific & Industrial Research) del Ministero della Salute, e il Dipartimento AYUSH (Ministry of Ayurveda, Yoga 

& Naturopathy, Unani, Siddha and Homoeopathy),

e MDNIY.

Il progetto TKDL ha lo scopo di digitalizzare la conoscenza tradizionale ben documentata delle scritture indiane.

Il Prof. Sahay lavorava oggi in qualità di Capo e Direttore di Yoga Mimamsa al Kaivalyadhama ed è fondatore dello  Yogic Heritage center per diffondere la sua conoscenza e aiutare gli aspiranti yogin e yogini a trovare il tesoro della conoscenza tradizionale.

Il Prof. Sahay ha dedicato tutta la sua vita allo studio dell'aspetto letterario dello Yoga trasmettendo insegnamenti di filosofia indiana e Yoga tradizionale alle giovani generazioni in modo molto semplice e preciso divenendo così una grande fonte di ispirazione per i moderni praticanti dello Yoga.